At&T a caccia di DirecTV

Pare proprio che il processo di convergenza tra il settore della televisione e quello delle telecomunicazioni sia destinato a continuare inesorabile. Non solo nei contenuti offerti, ma anche dal punto di vista dei merger e del consolidamento societario. Secondo insistiti rumors potrebbe infatti chiudersi in due settimane l’accordo tra At&T e DirectTV: un affare stimato sui 50 miliardi di dollari tra contanti e azioni. Stando alle anticipazione del Wall Street Journal il colosso americano della telefonia acquisirà l’operatore televisivo satellitare nella prospettiva di un mercato televisivo online che si annuncia molto promettente per i futuri profitti. L’operazione appare strategica per At&T in quanto permetterà di liberare parte della sua rete per dare più banda ai clienti che si collegano a internet da casa attraverso la linea fissa, considerando inoltre, che attraverso i servizi di DirectTV, si potrebbe offrire anche connessioni a internet via satellite.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page