HD Forum Italia: riconfermata la compagine di Governance, Benito Manlio Mari presidente

HD Forum Italia

HD Forum Italia (HDFI) annuncia la rielezione del presidente uscente, Benito Manlio Mari, al vertice dell’Associazione per i prossimi tre anni. Lo ha deciso all’unanimità il Consiglio Direttivo, confermando Sebastiano Trigila nel ruolo di vice presidente vicario. A completare la governance, quattro vice presidenti: Luigi Rocchi; Marco Pellegrinato; Renato Farina; Marcello Berengo Gardin. Gino Alberico continuerà a guidare il gruppo di lavoro di HDFI.

«È con viva soddisfazione – ha commentato Mari – che accolgo la fiducia accordatami dal Consiglio Direttivo. Insieme con i colleghi di Consiglio e Governance ci prefiggiamo come obiettivo primario del prossimo triennio – ha aggiunto – quello di consolidare il ruolo di HDFI come player di riferimento nei confronti del regolatore e del legislatore per la definizione delle specifiche tecniche degli apparati di ricezione televisiva destinati al mercato italiano».

Una funzione di raccordo quanto mai necessaria non solo alla luce dell’evoluzione tecnologica in atto, ma soprattutto in vista dello dello switch-off che il nostro paese è chiamato ad affrontare con l’obiettivo di completamento entro 2022. «HDFI – ha precisato Mari – intende offrire il proprio contributo alle istituzioni per la definizione della roadmap del refarming della banda 700 Mhz. Il Forum mette a disposizione le proprie competenze per il varo del tavolo tecnico ministeriale atteso entro la fine dell’anno e offre fin da subito il necessario supporto al fianco delle associazioni di categoria del settore».

L’annuncio arriva a pochi giorni dalla sesta conferenza annuale dell’Associazione HbbTV, organizzata in collaborazione con HDFI, che si terrà il 17 e 18 ottobre prossimi a Roma. L’appuntamento, alla presenza di esperti e manager del comparto provenienti da tutto il mondo, sancisce il varo ufficiale in Italia della piattaforma per la televisione interattiva basata sul nuovo standard HbbTV 2.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page